Home staging | Vendere casa

Home Staging – Cos’è e a cosa serve.

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare di Home Staging!
Sicuramente pochi lo faranno perché negli ultimi tempi questo termine fa capolino in ogni articolo, in ogni discussione o approfondimento che riguardi il settore casa, o il mondo immobiliare in generale.

Se prima erano solo gli addetti del mestiere a riconoscerne l’importante efficacia ora sono proprio le persone comuni, i clienti, chi vorrebbe affittare o vendere la propria casa, ad interessarsi a questo utile strumento di vendita.

Vediamo insieme cos’è e qual è la sua utilità.

Home staging, dalle parole inglesi “home” (casa) e “stage” (palcoscenico), è un termine che si riferisce alla capacità di allestire casa per mostrarla al meglio. Innumerevoli sono i motivi per cui sempre più persone (e agenti immobiliari) si affidano a stager professionisti nel momento in cui si apprestano ad una vendita, o ad un affitto, noi ve ne elenchiamo 5, i più importanti.

1. Lo staging nasce per promuovere e rilanciare un immobile da vendere o affittare, sia a lungo che a breve termine, senza costi impegnativi.

2. L’impatto principale quando si parla di vendita è fondamentale, ancor di più se si considera che la prima vera selezione di un immobile viene fatta sul web!
Realizzare foto belle è più semplice se gli ambienti sono oggettivamente ordinati, luminosi e già predisposti all’utilizzo, e l’utente di conseguenza ne viene colpito maggiormente.

3. Lo staging è più veloce ed economico di una ristrutturazione tradizionale. Non necessita di permessi edilizi, non occorrono modifiche strutturali ma al massimo di interventi di manutenzione ordinaria. Una sorta di make up per l’immobile, un restyling che gli consenta di mostrarsi al meglio delle sue possibilità, sia in foto che dal vivo.

4. Le più importanti statistiche del settore a livello nazionale registrano dati come il 77,2% di tempo in meno per la vendita di una casa e il 96,7% per immobili in affitto, grazie all’ausilio dell’home staging.
Inoltre va sottolineato che una casa ben predisposta fa si che non ci
siano richieste di ribasso sul prezzo, anzi la vendita viaggerà senza rallentamenti.

5. Una casa vuota, buia, fredda e spoglia non genera emozioni, ma allo stesso tempo neanche una troppo “piena” o carica di personalità lo fa! Se non siamo siamo coinvolti (emozionati), il desiderio di acquisto si spenge e lascia il posto alla voglia di “vedere qualcosa di meglio”.

Sì è proprio quella parte più emozionale e intima che spesso ci spinge ad acquistare o vendere qualcosa, per un immobile questo aspetto diventa ancora più importante in quanto rappresenta non solo un rifugio ma una sorta di scrigno della nostra quotidianità e della nostra essenza.

L’intervento di un Home Stager professionista, attraverso tecniche specifiche ed una creatività funzionale, accresce la bellezza, da un nuovo respiro ad ogni angolo e spazio della casa, realizzando quell’effetto Wow che colpisce, emoziona, e soprattutto vende!

Detto ciò è utile ricordare che l’home staging non è una magia che fa miracoli, ma è necessario considerare anche altri aspetti imprescindibili per far quadrare una vendita.

Per esempio:
Il prezzo della casa è in linea con il mercato?
La pubblicità viene svolta correttamente?
E soprattutto…vi siete affidati a figure professionali specializzate?

In realtà le domande da porsi sarebbero molte di più ma il supporto di un buon agente immobiliare vi aiuterà anche in questo.
Perché l’home staging è importante ma non fa miracoli…un professionista del settore immobiliare si!

Torna su